Gara - ID 21

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Consorzio per l'Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Avellino
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
Infrastrutture per videosorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della Provincia di Avellino
CIG81543996ED
CUPD97D18000180007
Totale appalto€ 2.666.483,55
Data pubblicazione 27/12/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 27 Gennaio 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 06 Febbraio 2020 - 12:00 Apertura delle offerteVenerdi - 07 Febbraio 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 452316 - Lavori di costruzione di linee di comunicazione
DescrizioneIl progetto, in sintesi, prevede l’istallazione di n. 23 telecamere di tipo PTZ, N. 86 telecamere Fisse, N. 17 telecamere Termiche e n.107
lettori targhe. Per quel che attiene la rete di telecomunicazione verrà realizzata una MAN mista fibra ottica/radio attestata su switch da dislocarsi presso nodi della rete locale individuati nelle singole aree. Tutte le postazioni non raggiunte dalla fibra ottica saranno connesse al centro stella locale mediante apparati di trasmissione radio dati che sfruttano la tecnologia HIPERLAN (High Performance Radio LAN).
Struttura proponente Consorzio ASI della Provincia di Avellino
Responsabile del servizio Ing. Antonio Pizza Responsabile del procedimento PIZZA ANTONIO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf a-01-elenco-elaborati - 283.83 kB
27/12/2019
File pdf a-02-relazione-illustrativa - 975.18 kB
27/12/2019
File pdf a-04-relazione-specialistica-calcoli-e-dimensionamenti-impianti-rete-di-telecomunicazione - 0.99 MB
27/12/2019
File pdf a-03-relazione-tecnica-impianti-elettrici - 1.02 MB
27/12/2019
File pdf a-05-relazione-strutturale-generale-palo-senza-sbraccio-zona-a - 491.67 kB
27/12/2019
File pdf a-06-relazione-strutturale-generale-palo-con-sbraccio-zona-a - 465.46 kB
27/12/2019
File pdf a-07-relazione-strutturale-generale-palo-senza-sbraccio-zona-b - 458.25 kB
27/12/2019
File pdf a-08-relazione-strutturale-generale-palo-con-sbraccio-zona-b - 461.34 kB
27/12/2019
File pdf a-09-relazione-strutturale-generale-torre-faro - 409.28 kB
27/12/2019
File pdf a-10-relazione-di-calcolo-geotecnica-e-sulle-fondazioni-palo-senza-sbraccio-zona-a - 2.15 MB
27/12/2019
File pdf a-11-relazione-di-calcolo-geotecnica-e-sulle-fondazioni-palo-con-sbraccio-zona-a - 3.14 MB
27/12/2019
File pdf a-13-relazione-di-calcolo-geotecnica-e-sulle-fondazioni-palo-con-sbraccio-zona-b - 3.14 MB
27/12/2019
File pdf a-12-relazione-di-calcolo-geotecnica-e-sulle-fondazioni-palo-senza-sbraccio-zona-b - 2.15 MB
27/12/2019
File pdf a-14-relazione-di-calcolo-geotecnica-e-sulle-fondazioni-torre-faro - 2.01 MB
27/12/2019
File pdf a-15-relazione-sui-materiali-e-dosaggi-palo-senza-sbraccio-zona-a-e-zona-b - 332.31 kB
27/12/2019
File pdf a-17-relazione-sui-materiali-e-dosaggi-torre-faro - 339.99 kB
27/12/2019
File pdf a-16-relazione-sui-materiali-e-dosaggi-palo-con-sbraccio-zona-a-e-zona-b - 338.92 kB
27/12/2019
File pdf a-18-piano-di-manutenzione-strutturale-palo-senza-sbraccio-zona-a-e-b - 881.70 kB
27/12/2019
File pdf a-19-piano-di-manutenzione-strutturale-palo-con-sbraccio-zona-a-e-b - 882.23 kB
27/12/2019
File pdf a-21-piano-di-manutenzione-dellopera-e-delle-sue-parti - 396.93 kB
27/12/2019
File pdf a-22-report-indagini-georadar - 6.05 MB
27/12/2019
File pdf a-23-capitolato-speciale-dappalto - 4.51 MB
27/12/2019
File pdf a-20-piano-di-manutenzione-strutturale-torre-faro - 887.49 kB
27/12/2019
File pdf a-24-schema-di-contratto-rev01 - 363.10 kB
27/12/2019
File pdf a-25-cronoprogramma-lavori - 279.12 kB
27/12/2019
File pdf a-26-psc-e-fascicolo - 5.66 MB
27/12/2019
File pdf b.1-computo-metrico - 929.96 kB
27/12/2019
File pdf b.4-quadro-economico - 349.12 kB
27/12/2019
File pdf b.3-analisi-prezzo - 415.93 kB
27/12/2019
File pdf b.5-incidenza-mano-dopera - 252.40 kB
27/12/2019
File pdf b.2-elenco-prezzi-unitari - 364.12 kB
27/12/2019
File pdf b.6-computo-metrico-sicurezza - 227.21 kB
27/12/2019
File pdf b.7-elenco-prezzi-prezzi-sicurezza - 148.11 kB
27/12/2019
File pdf b.8-elenco-prezzi-prezzi-smaltimento - 346.24 kB
27/12/2019
File pdf b.9-elenco-computo-oneri-di-smaltimento - 370.02 kB
27/12/2019
File pdf c.00-inquadramento-territoriale - 3.76 MB
27/12/2019
File pdf c.01.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-pianodardine - 3.38 MB
27/12/2019
File pdf c.02.1-punti-di-videocontrollo-solofra - 3.03 MB
27/12/2019
File pdf c.01.3-schemi-di-collegamento-pianodardine - 1.62 MB
27/12/2019
File pdf c.01.1-punti-di-videocontrollo-pianodardine - 2.95 MB
27/12/2019
File pdf c.02.3-schemi-di-collegamento-solofra - 2.44 MB
27/12/2019
File pdf c.03.1-punti-di-videocontrollo-valle-caudina - 3.13 MB
27/12/2019
File pdf c.03.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-valle-caudina - 1.49 MB
27/12/2019
File pdf c.02.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-solofra - 2.76 MB
27/12/2019
File pdf c.03.3-schemi-di-collegamento-valle-caudina - 1.32 MB
27/12/2019
File pdf c.04.1-punti-di-videocontrollo-villa-ufita - 1.96 MB
27/12/2019
File pdf c.04.3-schemi-di-collegamento-villa-ufita - 976.33 kB
27/12/2019
File pdf c.04.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-villa-ufita - 1.44 MB
27/12/2019
File pdf c.05.1-punti-di-videocontrollo-nusco-lioni-santangelo - 3.81 MB
27/12/2019
File pdf c.05.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-nusco-lioni-santangelo - 1.44 MB
27/12/2019
File pdf c.05.3-schemi-di-collegamento-nusco-lioni-santangelo - 0.96 MB
27/12/2019
File pdf c.06.1-punti-di-videocontrollo-san-mango-del-calore - 1.01 MB
27/12/2019
File pdf c.06.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-san-mango-del-calore - 886.30 kB
27/12/2019
File pdf c.06.3-schemi-di-collegamento-san-mango-del-calore - 1.13 MB
27/12/2019
File pdf c.07.1-punti-di-videocontrollo-nerico-calitri - 1.79 MB
27/12/2019
File pdf c.07.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-nerico-calitri - 1.07 MB
27/12/2019
File pdf c.07.3-schemi-di-collegamento-nerico-calitri - 1.38 MB
27/12/2019
File pdf c.08.1-punti-di-videocontrollo-conza - 877.39 kB
27/12/2019
File pdf c.08.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-conza-della-campania - 437.82 kB
27/12/2019
File pdf c.08.3-schemi-di-collegamento-conza-della-campania - 713.27 kB
27/12/2019
File pdf c.09.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-calabritto - 377.66 kB
27/12/2019
File pdf c.09.1-punti-di-videocontrollo-calabritto - 429.11 kB
27/12/2019
File pdf c.09.3-schemi-di-collegamento-calabritto - 736.20 kB
27/12/2019
File pdf c.10.1-punti-di-videocontrollo-calaggio - 641.20 kB
27/12/2019
File pdf c.11.1-punti-di-videocontrollo-porrara - 577.90 kB
27/12/2019
File pdf c.10.3-schemi-di-collegamento-calaggio - 913.03 kB
27/12/2019
File pdf c.10.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-calaggio - 446.80 kB
27/12/2019
File pdf c.11.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-porrara - 439.71 kB
27/12/2019
File pdf c.11.3-schemi-di-collegamento-porrara - 904.09 kB
27/12/2019
File pdf c.12.1-punti-di-videocontrollo-morra - 605.72 kB
27/12/2019
File pdf c.12.2-tipologia-scavi-con-rilievo-infrastrutture-esistenti-morra - 444.94 kB
27/12/2019
File pdf c.13-modalit-di-scavo - 1.79 MB
27/12/2019
File pdf c.12.3-schemi-di-collegamento-morra - 635.58 kB
27/12/2019
File pdf c.15-tavola-strutturale-palo-senza-sbraccio-zona-a - 518.76 kB
27/12/2019
File pdf c.14-tavola-strutturale-palo-con-sbraccio-zona-a - 534.81 kB
27/12/2019
File pdf c.16-tavola-strutturale-palo-con-sbraccio-zona-b - 528.14 kB
27/12/2019
File pdf c.18-tavola-strutturale-torre-faro - 548.88 kB
27/12/2019
File pdf c.17-tavola-strutturale-palo-senza-sbraccio-zona-b - 519.59 kB
27/12/2019
File pdf c.19-profilo-geologico-e-geotecnico - 879.46 kB
27/12/2019
File pdf c.20-sezioni-tipo-stradali - 314.62 kB
27/12/2019
File pdf c.21-profilo-longitudinale - 401.58 kB
27/12/2019
File pdf g01.1-pianodardine-pratola-serra - 2.80 MB
27/12/2019
File pdf g02-solofra - 7.54 MB
27/12/2019
File pdf g01.3-pianodardine-avellino - 4.14 MB
27/12/2019
File pdf g03-san-mango-sul-calore - 4.52 MB
27/12/2019
File pdf g01.2-pianodardine-montefredane - 3.29 MB
27/12/2019
File pdf g04.1-valle-caudina-san-martino-valle-caudina - 2.70 MB
27/12/2019
File pdf g04.2-valle-caudina-cervinara - 12.51 MB
27/12/2019
File pdf g05-nusco - 21.87 MB
27/12/2019
File pdf g06-porrara - 3.24 MB
27/12/2019
File pdf g08-valle-ufita-flumeri - 8.38 MB
27/12/2019
File pdf g07-calaggio - 4.90 MB
27/12/2019
File pdf g10-conza-della-campania - 14.98 MB
27/12/2019
File pdf g09-morra-de-sanctis - 8.42 MB
27/12/2019
File pdf g11-nerico-calitri - 6.49 MB
27/12/2019
File pdf g12-calabritto - 4.99 MB
27/12/2019
File doc modulo-a-1-domanda-di-partecipazione-e-dichiarazioni - 395.50 kB
27/12/2019
File doc modulo-ausiliaria-lavori - 275.00 kB
27/12/2019
File doc modulo-atto-di-impegno - 70.50 kB
27/12/2019
File doc modulo-attestato-di-sopralluogo - 246.50 kB
27/12/2019
File doc modulo-ausiliata - 273.00 kB
27/12/2019
File doc modulo-offerta-ribasso-con-prezzo-e-tabella - 261.00 kB
27/12/2019
File doc modulo-offerta-ribasso-tempo - 269.50 kB
27/12/2019
File pdf modello-dgue - 974.55 kB
27/12/2019
File pdf bando-di-gara - 3.85 MB
27/12/2019
File pdf prosieguo-seduta-pubblica - 42.00 kB
10/02/2020
File pdf verbale-di-gara-n.-1-07-02-20 - 322.70 kB
11/02/2020
File pdf verbale-gara-n.-2-17-02-20 - 194.31 kB
18/02/2020

Seggio di gara

Atto di costituzione DELIBERA C.G. n°2019/1/3 - 30/01/2019
Nome Ruolo CV
PIZZA ANTONIO RUP
SCISCIO GIOVANNI MARIA TESTIMONE
SMALDONE VINCENZO TESTIMONE

Avvisi di gara

10/02/2020Infrastrutture per videosorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della Provincia di Avellino - CUP D97D18000180007 - CIG 81543996ED - comunicazione prosieguo seduta pubblica
OGGETTO:  Infrastrutture per videosorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della Provincia di Avellino - CUP D97D18000180007 - CIG 81543996ED                    Comunicazione prosieguo seduta pubblica      Si...
10/01/2020Modifica date procedura Aperta: Infrastrutture per videosorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della Provincia di Avellino
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti27/01/2020 12:00Scadenza presentazione offerte06/02/2020 12:00Apertura delle offerte07/02/2020 ...

Chiarimenti

  1. 10/01/2020 15:01 - Richiesta chiarimenti per la INFRASTRUTTURE PER VIDEOSORVEGLIANZA E MONITORAGGIO AMBIENTALE NELLE AREE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO – CIG: 81543996ED – CUP: D97D18000180007
     
    Lo scrivente CONSORZIO INTEGRA SOC. COOP. con sede legale a Bologna, Via M. E. Lepido n. 182/2, Codice Fiscale e Partita I.V.A. 03530851207, in riferimento alla gara per l’appalto dei lavori di cui all’oggetto, con la presente, pone il seguente quesito:
     
    • Chiede di indicare quale sia la data corretta di scadenza presentazione offerta, il 05/02/2020 come indicato sul portale o il 06/02/2020 come indicato nel Bando/Disciplinare di gara.
       
       
       
      Restando in attesa di un Vs. cortese e sollecito chiarimento in merito, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.
       
    CONSORZIO INTEGRA SOC. COOP.
    UFFICIO GARE
    Via Marco Emilio Lepido n. 182/2 - 40132 Bologna
    PEC: gare_integra@pec.it
    e-mail: gare@consorziointegra.it
    Tel. 051/3161300
    Fax 051/3161925
     


    Si precisa che la data corretta di scadenza per la presentazione dell’offerta è il giorno 6 febbraio 2020 come indicato nel bando/disciplinare di gara.
    10/01/2020 19:57
  2. 13/01/2020 12:15 - Quesito 1:

    In riferimento al Sub Criterio 1.1 di valutazione tecnica “Qualità dei prodotti hardware e software proposti”, si chiede di chiarire se a fini dell’attribuzione del punteggio tecnico viene valutato l’aumento del numero di postazioni di videosorveglianza e/o del numero di telecamere previste rispetto al Progetto  Esecutivo posato a base di Gara.

    Quesito 2:

    In riferimento agli apparati di ripresa previsti (Telecamere “Fisse”, Telecamere “PTZ”, Telecamere “Termiche”), si evidenzia che le caratteristiche tecniche e prestazionali descritte nell’elaborato tecnico di gara EL A.2 “Relazione illustrativa”, risultano differenti da quelle descritte invece nell’elaborato tecnico di gara EL. B.3 “Analisi prezzo “. Si chiede pertanto di chiarire, ai fini dell’elaborazione della proposta tecnica migliorativa, quale tra i due elaborati riporta le caratteristiche tecniche e prestazionali corrette.
     


    Quesito 1:
    Il sub Criterio 1.1 di valutazione fa riferimento alla “Qualità dei prodotti hardware e software proposti”. Pertanto si conferma quanto “letteralmente” riportato. Non verrà preso in considerazione l’eventuale aumento del numero di postazioni di videosorveglianza e/o il numero di telecamere sulle singole postazioni.

    Quesito 2:
    Si conferma quanto prescritto al paragrafo 14.4 “Apparati di ripresa video” del Capitolato Speciale D’Appalto dove sono indicate le caratteristiche minime degli apparati di ripresa. Eventuali caratteristiche di natura diversa indicati nell’elaborato B.3 Analisi prezzo sono da intendersi quali refusi.
    15/01/2020 15:52
  3. 13/01/2020 13:13 - Quesito 3:

    In riferimento alla compilazione della proposta tecnica, si chiede di chiarire se il formato A2 previsto per gli elaborati grafici è il solo utilizzabile o sono ammessi anche formati più piccoli.
     


    Sono ammessi, a scelta del concorrente, anche formati più piccoli del formato A2.
    15/01/2020 15:54
  4. 15/01/2020 15:28 - In riferimento alla compilazione della proposta tecnica, si chiede di chiarire se l’elaborato “Fascicolo di capitolato per le nuove categorie di lavori” debba essere redatto esclusivamente nel caso si proponessero nuove categorie di lavori.
    Pertanto si chiede di confermare che, qualora non ci fossero “nuove categorie di lavori” rispetto a quelle oggetto di appalto, regolamentate nel documento a-23 “ Capitolato speciale d’appalto”, tale elaborato non debba essere redatto.
    Inoltre, qualora si proponessero esclusivamente tecnologie con caratteristiche tecniche migliorative rispetto a quelle previste nel progetto esecutivo posto a base di gara si chiede di chiarire se l’elaborato “Fascicolo di capitolato per le nuove categorie di lavori” debba comunque essere redatto.
     


    In riferimento all’elaborato “Fascicolo di Capitolato per le nuove categorie di lavori” si conferma che tale documento deve essere redatto  e nello specifico deve riportare gli articoli del Capitolato Speciale d’Appalto modificati con le nuove caratteristiche tecniche del componente hardware/software previsto in miglioria dall’impresa proponente. 
    20/01/2020 09:46
  5. 15/01/2020 14:20 - Richiesta chiarimenti per la Gara a procedura Aperta per  "INFRASTRUTTURE PER VIDEOSORVEGLIANZA E MONITORAGGIO AMBIENTALE NELLE AREE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO – CIG: 81543996ED – CUP: D97D18000180007

    La scrivente Leonardo S.p.a., in riferimento alla gara per l’appalto dei lavori di cui all’oggetto, pone, con la presente, i seguenti quesiti:
    “Si richiede di confermare che l'eventuale subappalto non possa superare la quota del 40 per cento dell'importo complessivo del contratto di lavori”.
     
    “Si richiede di confermare che non sia obbligatoria l'indicazione della terna di subappaltatori in sede di offerta in quanto tale previsione ai sensi dell'art. 1, comma 18, secondo periodo, della legge n. 55 del 2019, è sospesa fino al 31 dicembre 2020”.
     
    “Si richiede di confermare che la Polizza provvisoria debba essere pari al 2% del valore a base di Gara di cui al punto 2.3 del Bando di Gara?”
     
    “Si richiede di confermare se le certificazioni di Qualità richieste al punto 3.1.4 del Bando di Gara debbano essere possedute da tutte le società di un eventuale costituendo RTI o dal RTI nel suo complesso? “

    Si resta in attesa di cortese Vostro riscontro.


     


    Relativamente al subappalto si veda il punto 3.2.5 e la tabella al punto 2.3 del bando di gara.
    Relativamente alla polizza provvisoria si veda il punto 3.3.1 del bando di gara.
    Relativamente alle certificazioni di qualità di cui al punto 3.1.4 del bando si applica quanto previsto dagli artt. 93 comma 7 e 103 comma 1 del D.Lgs n. 50/2016 e s.m.i. e art. 63 comma 1 del DPR n. 207/2010.
    20/01/2020 18:05
  6. 15/01/2020 12:42 -

    In riferimento alla gara per le “infrastrutture di vidoesorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della provincia di Avellino” si chiede di fornire il seguente chiarimento:
    -  in riferimento ai requisiti richiesti dal Bando al paragrafo 4.1.1. “Oggetto e contenuto dell’offerta tecnica” – Criterio 3 – Sub criterio 3.1. – si chiede di confermare se la presenza nel proprio organico di personale in veste di Direttore tecnico di cantiere / Referente Tecnico di commessa, in possesso delle abilitazioni richieste, soddisfi il requisito previsto dalla gara ai fini dell’ottenimento del punteggio previsto dal Bando.
     
    Inoltre, in considerazione della complessità del progetto e dell’esigenza di individuare la migliore soluzione tecnico/economica a vantaggio dell’Amministrazione, si chiede a Codesto Spettabile Ente di accordare una proroga di n. 15 (quindici) giorni al termine per la presentazione dei plichi di gara.
    Nella speranza che la presente richiesta possa essere accolta favorevolmente, inviamo cordiali saluti


     



    Relativamente ai requisiti richiesti dal bando al paragrafo 4.1.1 Criterio 3 – Sub criterio 3.1, ai fini dell’ottenimento del punteggio previsto dovrà essere dimostrata la presenza nel proprio organico di un Direttore Tecnico in possesso dei requisiti elencati.
    La richiesta di proroga non può essere accolta e ciò ai fini del rispetto dei tempi di programmazione dell’intervento.
    20/01/2020 18:17
  7. 16/01/2020 17:38 - Buonasera,
    In riferimento alla gara per le “infrastrutture di vidoesorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della provincia di Avellino” si chiede di fornire il seguente chiarimento:
    -  in riferimento ai requisiti richiesti dal Bando al paragrafo 4.1.1. “Oggetto e contenuto dell’offerta tecnica” – Criterio 3 – Sub criterio 3.1. – si chiede di confermare se la presenza nel proprio organico di personale in veste di Direttore tecnico di cantiere / Referente Tecnico di commessa, in possesso delle abilitazioni richieste, soddisfi il requisito previsto dalla gara ai fini dell’ottenimento del punteggio previsto dal Bando.
     
    Inoltre, in considerazione della complessità del progetto e dell’esigenza di individuare la migliore soluzione tecnico/economica a vantaggio dell’Amministrazione, si chiede a Codesto Spettabile Ente di accordare una proroga di n. 15 (quindici) giorni al termine per la presentazione dei plichi di gara.
    Nella speranza che la presente richiesta possa essere accolta favorevolmente, inviamo cordiali saluti
     


    Si conferma quanto riscontrato a Chiarimento n. 6 pubblicato sulla piattaforma. 
    20/01/2020 18:26
  8. 17/01/2020 10:54 - Richiesta chiarimenti per la INFRASTRUTTURE PER VIDEOSORVEGLIANZA E MONITORAGGIO AMBIENTALE NELLE AREE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO – CIG: 81543996ED – CUP: D97D18000180007
     
    La scrivente impresa, in riferimento alla gara per l’appalto dei lavori di cui all’oggetto, con la presente, pone il seguente quesito:
     
    • In riferimento al criterio 2.1, che riguarda la certificazione OHSAS 18001, in considerazione del fatto che la stessa certificazione dal 12 marzo 2018  viene sostituita dalla norma ISO 45001:2018, nonchè del fatto che la certificazione OHSAS 18001 non sarà più valida dal 12 marzo 2021. Chiede se queste certificazioni siano equiparate in sede di assegnazione del punteggio.
       

      Restando in attesa di un Vs. cortese riscontro in merito, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

     


    Si conferma l’equparazione
    21/01/2020 19:11
  9. 17/01/2020 12:23 - Richiesta chiarimenti per la INFRASTRUTTURE PER VIDEOSORVEGLIANZA E MONITORAGGIO AMBIENTALE NELLE AREE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO – CIG: 81543996ED – CUP: D97D18000180007

    Quesito n.1: Con riferimento al sub criterio di valutazione 3.1 relativo alla certificazione della figura del Direttore Tecnico,  si chiede di confermare che la totalità dei requisiti possa essere soddisfatta attingendo a più risorse che facciano parte del Direttorio Tecnico allocato sul progetto. Per Direttorio Tecnico intendiamo più figure professionali che di concerto svolgano il ruolo di Direttore Tecnico.
     
    Quesito n.2: Con riferimento al sub criterio di valutazione 1.6 e 3.2 si chiede di confermare che il requisito si intende soddisfatto all’interno dell’RTI.
     


    Quesito 1: Si veda quanto riscontrato a chiarimento n. 6 pubblicato in piattaforma.
    Quesito 2: Nel caso di partecipazione di RTI orizzontale gli elementi premianti di cui alla sezione 3.2 del Disciplinare di gara devono essere posseduti dal RTI nel suo complesso. Il sub criterio di valutazione 1.6 riguarda il rispetto dei Criteri Ambientali Minimi.
    21/01/2020 19:15
  10. 17/01/2020 14:49 - Quesito 1:
    In riferimento alla compilazione della proposta tecnica, si chiede di chiarire se l’elaborato “Fascicolo di capitolato per le nuove categorie di lavori” debba essere redatto esclusivamente nel caso si proponessero nuove categorie di lavori.
    Pertanto si chiede di confermare che, qualora non ci fossero “nuove categorie di lavori” rispetto a quelle oggetto di appalto, regolamentate nel documento a-23 “ Capitolato speciale d’appalto”, tale elaborato non debba essere redatto.
    Inoltre, qualora si proponessero esclusivamente tecnologie con caratteristiche tecniche migliorative rispetto a quelle previste nel progetto esecutivo posto a base di gara si chiede di chiarire se l’elaborato “Fascicolo di capitolato per le nuove categorie di lavori” debba comunque essere redatto.
     


    Si veda quanto riscontrato a chiarimento n. 4 pubblicato in piattaforma
    21/01/2020 19:18
  11. 17/01/2020 15:11 - In riferimento ai requisiti di partecipazione, pag. 15 del Disciplinare di gara, punto 3.1.2. requisiti di capacita’ economico-finanziaria si chiede conferma che gli stessi non sono richiesti in quanto assorbiti dalle attestazioni SOA. Grazie. 

    Si conferma.
    21/01/2020 19:19
  12. 17/01/2020 15:16 - In riferimento alla sezione “Offerte presentate in forma aggregata” pag. 16 del Disciplinare di gara, punto 3.2.1. Raggruppamenti temporanei di operatori economici, il punto d) recita :
    “ai sensi dell’articolo 92, comma 2, del Regolamento, nei raggruppamenti orizzontali i requisiti cumulabili di cui alla lettera c) devono essere posseduti “ , si chiede si sapere a quale lettera c) si fa riferimento. Grazie.


    Si fa riferimento alla lettera c) al punto 3.2.1 Raggruppamenti temporanei di operatori economici del Disciplinare di gara.
    21/01/2020 19:21
  13. 17/01/2020 15:21 - In riferimento all’Offerta Tecnica , sezione 4.1.1. del Disciplinare di gara , Criterio n.2 “Certificazioni dei sistemi di qualita’ aziendali”, in caso di partecipazione in RTI orizzontale, si richiede se le stesse debbano essere possedute dall’ intero raggruppamento e non dal singolo operatore facente parte. Grazie.

    Nel caso di partecipazione di RTI orizzontale gli elementi premianti di cui alla sezione 4.1.1 – Criterio 2 del Disciplinare di gara devono essere posseduti dal RTI nel suo complesso.
    21/01/2020 19:24
  14. 20/01/2020 16:22 - In relazione a quanto riportato nel documento Bando di Gara al par. “4.1.1.Oggetto e contenuto dell’Offerta tecnica”, alla richiesta del punto c) di corredare l’Offerta Tecnica con un  Computo metrico non estimativo, comprensivo delle migliorie offerte, si chiede cortesemente di pubblicare il file Excel del computo metrico originario.

    La stazione appaltante non è in possesso del file editabile del Computo metrico.
    21/01/2020 19:27
  15. 20/01/2020 16:21 - In relazione a quanto riportato nel documento Bando di Gara al par. “4.1.1.Oggetto e contenuto dell’Offerta tecnica”  al criterio 3 (subcriteri 3.1 e 3.2) per il possesso delle “Certificazioni relative al personale impiegato per l’esecuzione dei lavori”, al fine di poter conseguire i punteggi indicati nella medesima tabella per ciascuna delle certificazioni richieste, si chiede di confermare che in caso di partecipazione in forma di costituendo RTI è sufficiente che le certificazioni medesime siano possedute dal Raggruppamento nel suo complesso.

    Per quel che attiene al subcriterio 3.1 è sufficiente che un unico direttore tecnico delle imprese del costituendo raggruppamento sia in possesso delle certificazioni richieste. Non è possibile conseguire i punteggi di cui al subcriterio3.1 sommando eventuali certificazioni di più direttori tecnici di più imprese del costituendo raggruppamento.
    Per quel che attiene al subcriterio 3.2 le certificazioni devono essere possedute dal Raggruppamento nel suo complesso. Nello specifico si chiede di allegare copia dei certificati delle certificazioni professionali. 
    21/01/2020 19:32
  16. 20/01/2020 16:20 - In relazione a quanto riportato nel documento Bando di Gara, al par. “3.1.3.Requisiti di capacità tecnica mediante attestazione SOA (art.84 del Codice)”, in caso di partecipazione in forma di costituendo RTI (Raggruppamento temporaneo di imprese) di tipo “orizzontale” si chiede di confermare che il requisito di possesso della certificazione SOA OS 19 classifica IV richiesto al par.2.3 debba essere posseduto dal RTI nel suo complesso. Si chiede altresì di confermare che in caso di partecipazione in forma di costituendo RTI di tipo “verticale” il citato requisito debba essere posseduto esclusivamente dalle Società che dovranno svolgere le attività correlate a tale certificazione.

    Non è prevista la possibilità di costituire RTI verticali nella presente procedura di gara perchè è unica la categoria dei lavori.
    Nel caso di RTI orizzontali il requisito di possesso della certificazione SOA OS 19 classifica IV deve essere posseduto dal RTI nel suo complesso così come previsto al punto 3.1.2 Raggruppamenti temporanei di operatori economici lettera d) del Disciplinare di gara.
    21/01/2020 19:37
  17. 20/01/2020 15:33 - In relazione a quanto riportato nel documento Capitolato Speciale d’Appalto al par. “14.4.11.Laboratorio Mobile”, si chiede di chiarire se il bloccaggio differenziale sia effettivamente richiesto.
    Non ci risultano essere in commercio veicoli a trazione anteriore con bloccaggio del differenziale delle due ruote motrici. Il bloccaggio del differenziale è un’opzione disponibile esclusivamente per i veicoli a trazione integrale.



     


    Si conferma quanto previsto nel Capitolato Speciale d’Appalto al par. “14.4.11 Laboratorio Mobile”. La fornitura richiesta dovrà prevedere un veicolo a trazione integrale.
    21/01/2020 19:39
  18. 22/01/2020 10:10 -  In riferimento alla gara per le “Infrastrutture di videosorveglianza e monitoraggio ambientale nelle aree industriali della provincia di Avellino”, in un RTI ancora da costituire, considerato che la mandataria possiede tutti i requisiti richiesti dal bando al punto 3.1.3 - Capacità tecnica mediante attestazione SOA, disponendo di una SOA OS19 di categoria superiore alla IV (richiesta dal bando) si chiede se una mandataria del costituendo RTI di tipo orizzontale, possa svolgere lavori per importi superiori a quelli previsti dalla propria qualifica OS19.

    La richiesta riveste carattere di urgenza.
     


    La domanda non è chiara. Tuttavia per le RTI si veda il punto 1.6.4 del bando di gara.
    23/01/2020 18:46
  19. 24/01/2020 15:36 - Quesito 1:
    In riferimento ai criteri di attribuzione del punteggio tecnico ed in particolare in riferimento al SUB Criterio 3.1 “Presenza nell’organico aziendale di Direttore Tecnico in possesso dei seguenti requisiti:
    • Possesso di Laurea Specialistica o magistrale:
    punti 1
    • Iscrizione ad Albo o Collegio Professionale:
    Punti 1
    • Certificazione Security Manager:
    Punti 1,5
    • Possesso di abilitazione Coord. Per la Sicurezza sui Criteri:
    Punti 1,5”

    si chiede di chiarire se, al fine dell’attribuzione del relativo punteggio, i predetti requisiti devono essere in possesso alla data di pubblicazione del bando o alla data di scadenza dello stesso.

    Cordiali Saluti
     


    I predetti requisiti devono essere posseduti al momento della presentazione dell’offerta e per tutta la durata dell’appalto.
    27/01/2020 13:23
  20. 24/01/2020 23:19 -
    in riferimento alla gara di VDS in oggetto si chiede se, in fase di sopralluogo, la mandataria di un costituendo RTI debba indicare le ragioni sociali di tutte le società mandanti dovendo richiedere il certificato in nome e per conto di tutti i costituenti il raggruppamento.
     


    Si.
    27/01/2020 13:28
  21. 24/01/2020 11:19 - In relazione a quanto indicato nel documento El A.23 Capitolato Speciale d’Appalto al par. “14.4.6 Infrastruttura nodo centrale – Pianodardine” dove è riportata la configurazione del Server di Pianodardine, il processore richiesto è “SERVER Processore: 8 Core Xeon Silver 4210 2.2G, 10C/20T, 9.6GT/s, 13.75M Cache, Turbo, HT (85W) DDR4-2400” , mentre nel documento EL A2  Relazione Illustrativa al par. “6.3 Centrale Operativa – Control Room” è richiesto: “Processore: 8 Core Xeon Silver 4108 1.8 GHz (cache 11 MB)”.
    La medesima differenza si riscontro pure per l’ Infrastruttura della Questura di Avellino.
    Si chiede di confermare che, ai fini dei requisiti minimi richiesti, fa fede quanto prescritto nel documento El A.23 Capitolato Speciale d’Appalto.
    Grazie.


    Si conferma quanto indicato nel capitolato.
    27/01/2020 13:32
  22. 24/01/2020 11:18 - In relazione a quanto indicato nel documento EL A.23 Capitolato Speciale d’Appalto al par. “15.1.2 Sistema Visualizzazione, registrazione e gestione flussi video” ovvero tra le caratteristiche minime obbligatorie è riportato:
    • Sistema operativo aperto Linux/Unix/BSD 32 e 64bit
    Mentre invece le richieste ai par. “14.4.6 Infrastruttura nodo centrale – Pianodardine”  e par. “14.4.7 Infrastruttura Questura Avellino” riportano come sistema operativo delle infrastrutture hardware il Sistema: Windows Server 2016 Standard Edition.
    Si chiede pertanto di chiarire tale aspetto. Grazie.


    L’indicazione dell’amministrazione è di avere un software basato su tecnologia open (Linux/Unix/BSD) nel rispetto del Codice dell’Amministrazione Digitale. Si conferma la fornitura della licenza di Windows Server 2016 Standard Edition. Eventuali variazioni delle forniture verranno concordate con la direzione lavori in fase di accettazione del materiale.
    27/01/2020 13:33
  23. 24/01/2020 14:38 - quesito n.1: Nel Bando di Gara al punto 3.DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA, al penultimo bullet della lett.a) del punto DOCUMENTO DI GARA UNICO EUROPEO, si fa riferimento all’accettazione di atti di cui al punto 3.0.8, la cui mancata accettazione costituirebbe motivo di esclusione; tuttavia tale punto 3.0.8 non è esplicitato nel Bando di Gara e manca quindi l'indicazione di quali atti si dovrebbero accettare. Si richiede di chiarire.

    quesito n.2: Si richiede di confermare che la dichiarazione di ordine generale di cui all’art.80 del D.Lgs.50/2016 possa essere rilasciata dal Legale Rappresentante e/o Procuratore per sé stesso e per tutti i soggetti obbligati.
     


    Trattasi di refuso di scrittura: non tenerne conto.
    Si conferma che le dichiarazioni dei requisiti di ordine generale possono essere rese anche dal legale rappresentante e/o suo procuratore, in nome e per conto di tutti i soggetti di cui all’articolo 80 comma 3 del D.Lgs 50/2016 e s.m.i.
    27/01/2020 13:40
  24. 27/01/2020 11:02 - “ In relazione al  par. 3.1.3 punto 2 del bando/disciplinare si chiede se ai fini del calcolo dell’importo dei lavori richiesto per la qualifica SOA (un quinto dell’importo dei lavori) concorra l’intera base d’asta oppure è possibile considerare come valore di riferimento la base d’asta decurtata del valore delle mere forniture che da CME allegato alla documentazione di gara, per i soli apparati tecnologici, valgono almeno circa 878 k€?” Grazie.

    Si conferma che in relazione al par. 3.1.3 punto 2 del bando/disciplinare ai fini del calcolo dell’Importo dei lavori richiesto per la qualifica SOA (un quinto dell’Importo dei lavori) concorre l'intera base d'asta.
     
    29/01/2020 08:56
  25. 27/01/2020 10:10 - Si richiedono i seguenti chiarimenti
    1) in merito al subcriterio 3.1 relativo all’offerta tecnica, “presenza nell’organico aziendale di Direttore Tecnico”, si richiede se per “Direttore Tecnico” si intende figura indicata sulla Camera di Commercio. 
    2) sempre in merito al subcriterio 3.1 relativo all’offerta tecnica, si richiede se i requisiti richiesti in possesso al Direttore Tecnico, possano essere soddisfatti da figure diverse. 




     


    1. Il “Direttore tecnico” è la figura individuata ai sensi dell’art.87 del DPR 207/2010.
    2.Si veda riscontro Faq N. 15 del 20/01/2020.

     
    29/01/2020 09:09
  26. 27/01/2020 10:47 - Buongiono,
    si chiede di fornire i seguenti chiarimenti.
    1) Si chiede alla cortese S.A. di confermare se la Postazione 04 dell’area di PIANODARDINE è da intendersi inclusa nello scopo del lavoro, in quanto risulta omessa dall’elenco dei siti riportato a pag. 24 par. 6.8 Ubicazione delle postazioni di video sorveglianza della “Relazione Generale ed Illustrativa”. Viceversa, nell’elaborato EL B.1 “Computo Metrico” nome file b.1576932255251f8, la Postazione 04 è inclusa all’interno di diverse Num. Ord. TARIFFA, come per esempio: 16 / 16 E.01.015.010a e successivi 17/17, 18/18, 19/19, 20/20, 23/23 NP_39 (Palo), 34/34 NP_02 Telecamera lettura targhe, 35/35 NP_06 Telecamera fissa e 36/36 NP_04 telecamera speed dome.
    Nel caso in cui la Postazione 04 fosse inclusa tra i siti oggetto dell’appalto si chiede di fornire le coordinate geografiche per individuarne la posizione rispetto agli altri siti.

     2) Nel caso di discrepanze tra i documenti tecnici (Relazione Illustrativa, Capitolato Speciale d’Appalto, Schemi di collegamento) e il computo metrico inerenti alle quantità degli apparati e la loro distribuzione, si chiede di chiarire l’indicazione di quale documento deve essere considerata come prioritaria.

    3) Si chiede alla cortese S.A di confermare se la trasmissione delle immagini dai nodi locali a quello centrale dovrà essere realizzato tramite collegamento LTE. E in tal caso che lo switch LTE di campo debba essere contenuto all’interno dell’armadio da esterno di cui alla Tariffa NP_40

    4) OFFERTA ECONOMICA - Nel caso in cui le migliorie offerte non avessero un impatto sulle quantità delle voci di prezzo di gara, si chiede conferma alla cortese S.A. se il computo metrico estimativo di offerta può essere presentato in modo riassuntivo, ovvero aggregando le varie voci di prezzo/Tariffe e quindi non presentando un computo metrico per sito, ma per il progetto complessivamente.

    5) OFFERTA ECONOMICA - Nel caso venisse accettata la richiesta al quesito 4, si chiede di confermare alla cortese S.A. di poter presentare il “Quadro di raffronto “ sulla base del computo metrico di progetto “riassuntivo”. Ovviamente il computo metrico di progetto proposto sarà integrato con le migliorie offerte.


     


    1. La Postazione 04 dell'area di PIANODARDINE è confermata. Nello specifico corrisponde alla posizione P05 della Relazione Generale e degli Elaborati Grafici. A chiarimento, come indicato in tutti gli elaborati (tecnici ed economici) la zona di PIANODARDINE avrà N. 9 postazioni di videocontrollo le cui coordinate geografiche sono individuate in tabella.
      
                                                      ASI AVELLINO
          Postazione     Latitude   Longitude         Apparati istallati
    PTZ FISSA TARGA TERMICA
                                                   PIANODARDINE
    PIANODARDINE - 01 40:58:15.3N 014:50:20.5E   1       2  
    PIANODARDINE - 02 40:58:05.5N 014:50:08.5E   1       2  
    PIANODARDINE - 03 40:57:46.8N 014:50:01.2E   1       2      2
    PIANODARDINE - 04 40:57:20.2N 014:49:57.2E      2     2  
    PIANODARDINE - 05 40:56:18.4N 014:48:50.7E   1      
    PIANODARDINE - 06 40:56:35.7N 014:49:33.3E   1       2  
    PIANODARDINE - 07 40:55:53.3N 014:49:27.4E   1    1     3  
    PIANODARDINE - 08 40:55:42.5N 014:49:10.7E      2     2      1
    PIANODARDINE - 09 40:55:33.9N 014:49:18.7E   1       1  

    2. Come indicato al comma 1 dell’art. 5 del CSA “Interpretazione del contratto e del capitolato speciale d'appalto“…. In caso di discordanza tra i vari elaborati di progetto vale la soluzione più aderente alle finalità per le quali il lavoro è stato progettato e comunque quella meglio rispondente ai criteri di ragionevolezza e di buona tecnica esecutiva.
    Detto ciò, trattandosi di appalto a corpo, l’ordine di priorità è il seguente:
    1. Capitolato speciale d’Appalto;
    2. L’Elenco Prezzi
    3. Gli elaborati grafici;
    4. Gli altri atti del progetto esecutivo, ivi compresi i particolari costruttivi, i progetti delle strutture e degli impianti, le relative relazioni di calcolo.
    Si rammenta, ai sensi dell’art. 3 del CSA “Modalità di stipulazione del contratto” che Il prezzo convenuto non può essere modificato sulla base della verifica della quantità o della qualità della prestazione, per cui il computo metrico estimativo, posto a base di gara ai soli fini di agevolare lo studio dell’intervento, non ha valore negoziale.

    3. Si conferma che la trasmissione delle immagini dai nodi locali a quello centrale sarà realizzato tramite collegamento LTE. Lo switch/router LTE di campo deve essere contenuto all'interno dell'armadio da esterno di cui alla Tariffa NP_40.

    4. Si conferma che deve essere presentato un computo metrico come quello strutturato in sede di gara per singolo sito.

    5. Si conferma che dovrà essere presentato un quadro di raffronto strutturato per singolo sito.



     
    29/01/2020 11:47

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00